DIETA SCARSDALE MANTENIMENTO PDF

Come molte altre diete dimagranti, anche la dieta Scarsdale pone molta attenzione alla fase di mantenimento, che spesso viene sottovalutata: se volete evitare il classico effetto yoyo, dovete seguire alla lettera le indicazioni e il menu settimanale di mantenimento, in modo da ottenere risultati duraturi. Vediamo quanto dura, quali sono le regole della fase di mantenimento della dieta Scarsdale e un esempio di menu settimanale. Potete scegliere tra: 1 yogurt magro bianco o alla frutta. Gelatina di frutta. Macedonia di frutta. Ecco quali sono: Mangiare al massimo 3 fette di pane integrale al giorno.

Author:Douzragore Fenrikree
Country:Montenegro
Language:English (Spanish)
Genre:Career
Published (Last):8 March 2010
Pages:117
PDF File Size:4.40 Mb
ePub File Size:16.90 Mb
ISBN:398-4-87076-431-8
Downloads:57950
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Vurn



Ci teniamo a precisare che come tutte le diete lampo, si tratta di un regime alimentare iperproteico e con bassi contenuti di grassi e carboidrati. Le diete repentine non possono essere intraprese da tutti ma solo da coloro che godono di ottima forma e non da soggetti con carenze specifiche o con patologie cardiache gravi. Come funziona la dieta Scarsdale? La dieta Scarsdale funziona in modo molto semplice.

I grassi e gli zuccheri sono assolutamente eliminati. Quindi, scordatevi i dolci per tutto il periodo della dieta. Rispettando attentamente la lista degli alimenti, anche se non molto varia, e non sbagliando le associazioni alimentari, dovrebbe essere facile ritrovare il peso forma e non perderlo.

Si tratta di una dieta realmente ferrea e dunque non adatta ai poco convinti. Saranno, assolutamente, vietati gli spuntini. Ci potremo concedere solo delle verdure crude. Gli alimenti assolutamente vietati nella dieta Scarsdale sono: pasta, riso , patate, dolci, zucchero, carboidrati, formaggi non magri, alcol, burro, olio, salse e latte.

Come vedete, le privazioni sono molte. Sareste in grado di non assumere questi alimenti per un periodo precisato? Il suo ideatore, proprio per questo, ha previsto anche la fase di mantenimento, vediamo insieme come funziona. Ricordate la dieta plank mantenimento di cui abbiamo parlato ampiamente?

Nel mantenimento della Scarsdale, a differenza della prima fase di dieta risulta essere un regime alimentare meno rigido ma non meno importante in quanto introduce alla reintroduzione dei carboidrati. Ci teniamo a sottolineare che anche per questa versione la dieta dura due settimane rigorosamente. Una volta aver capito come funziona e visto quali sono i menu settimanali delle due fasi che compongono questo regime dietetico, teniamo di farvi conoscere, come abbiamo fatto anche per la dieta plank, le testimonianze di persone che hanno provato questa dieta.

Soprattutto bisogna, come ogni dieta, essere convinte. Ciaooo, fede. Fonte immagini: ilmattino.

LAMBERTIAN REFLECTANCE AND LINEAR SUBSPACES PDF

Dieta Scarsdale

.

HEROCLIX PAC PDF

Dieta Scarsdale: la fase di mantenimento

.

Related Articles